15 Nov 2020

Marzia Nicolini

Siamo bombardati da notizie allarmanti riguardanti gli sviluppi della pandemia e, in molte regioni italiane, siamo tornati al confinamento tra le mura di casa, per ridurre il rischio contagio. Un riflesso positivo (a voler vedere il bicchiere mezzo pieno) di questo 2020 terribile: i consumatori sono diventati più informati più attenti e, quando si tratta di acquistare integratori e alimenti, scelgono quelli ad azione "immunity boosting".

In pole position prodotti a base di vitamina A, C, E, più minerali

A ricordarlo è un interessante articolo pubblicato dal magazine "Well To Do", nel quale si racconta il fenomeno di mercato. A fare buoni numeri, per esempio, sono le cosiddette "bevande funzionali", arricchite da complessi di vitamine, minerali, probiotici e prebiotici. Una tendenza esplosa nel reparto alimentare e integrazione sin dai primissimi mesi di pandemia, come ricorda la nutrizionista Olga Hamilton, consulente di Nutri-Genetix. "I prodotti pro difese immunitarie esistevano già da un po', ma le vendite sono schizzate con la pandemia", ha raccontato a "Well To Do" l'esperta. Tra gli attivi più ricercati in etichetta, come ha evidenziato la società americana di analisi marketing Spate, troviamo in pole position la vitamina C, lo zinco, il magnesio, la vitamina A e la vitamina D. La domanda da parte dei consumatori è stata talmente travolgente, che molte aziende hanno deciso di investire in nuove linee di prodotti, con formulazioni immunity boosting.

SCOPRI HEAL. IL PROBIOTIC/PREBIOTIC MIX IN CAPSULE

La cucina della salute: quel che davvero rafforza il sistema immunitario

Non solo integratori e bevande funzionali: il confinamento ha portato moltissime persone a rivedere le proprie abitudini alimentari, in primis offrendo più tempo per preparare ricette salutari rigorosamente home-made, riducendo la richiesta per cibi pronti e alimenti confezionati. Sempre sotto effetto dell'ansia da contagio, negli ultimi mesi sono aumentate le ricerche su Google di "cibo rafforza sistema immunitario". Quel che conta è non farsi abbagliare da claim fuorvianti, spesso apposti sui prodotti per attrarre i consumatori. Allo stato attuale delle cose, infatti, sappiamo dagli studi scientifici più autorevoli che il solo modo per mantenere il nostro sistema immunitario efficiente, oltre a riposare a sufficienza e tenere a bada i livelli di stress, consiste nello sposare una dieta bilanciata, varia, legata alla stagionalità. La comunità medica ha riconosciuto l'importanza della vitamina D, soprattutto durante i mesi freddi, sottolineando l'importanza per la nostra salute di vitamine, minerali e acidi grassi omega-3. Questa la migliore strategia per aiutare a supportare la funzione immunitaria del nostro organismo.

I TUOI JUICES PREFERITI IN SPECIALI BOX

Ti piacerà anche