Magazine: News e curiosità dal mondo del Juicing e Detox

Smettete Di Mangiare Nel 2017!

Fare una scelta salutista per l’anno nuovo è tanto semplice quanto eliminare una sola cosa dalla dieta quotidiana. Ma cosa dovreste eliminare esattamente - e perché?

Alcune delle scelte alimentari sono sorprendenti, altre scontate, ma dopo aver letto le argomentazioni degli esperti, potreste voler depennare più di un prodotto dalla vostra lista della spesa nel 2017.

Zucchero

Lo zucchero è tossico e crea dipendenza. Lo zucchero non fornisce valori nutritivi o benefici e aggiunge calorie alla dieta che portano ad un aumento del rischio di accumulo di peso e altre co-malattie, come patologie cardiache e diabete. L’obesità, un’epidemia mondiale, è largamente dovuta allo zucchero. In quanto consumatori, sappiamo che lo zucchero è presente in molti cibi che mangiamo senza bisogno di aggiungere altro. Quanto zucchero volete aggiungere al vostro tè o caffè mattutino?

Carne Rossa e Latticini

Carne rossa e latticini, e per diverse ragioni. La World Health Organization (WHO) classifica le carni processate come cancerogeni di classe I - una forte prova che causano il cancro. La carne rossa in generale è stata inoltre classificata dalla WHO come probabile cancerogeno. Una assunzione elevata di carne rossa inoltre è associata ad un certo numero di malattie croniche incluso diabete, malattie cardiovascolari e cancro. La caseina dei latticini inoltre è un possibile cancerogeno, ed è stato dimostrato che nei ratti aumenta la crescita dei tumori.

Considerate anche l’ambiente. La carne rossa e i latticini sono fra i cibi più disastrosi dal punto di vista ambientale. Consumare un hamburger equivale a farsi una doccia per tre mesi.

Cibi Processati

I cibi altamente processati con benefici nutrizionali minimi - più i cibi sono altamente processati, più è probabile che contribuiscano all’aumento di peso e ad una scarsa salute metabolica generale. Se possibile, io eviterei i cibi altamente processati come biscotti, torte, patatine e caramelle. Tuttavia, è importante notare che anche questi cibi possono essere consumati in rare occasioni.