Magazine: News e curiosità dal mondo del Juicing e Detox

Bere Carbone Vegetale Attivo: cosa dovete sapere

Sì, avete letto bene. La gente beve carbone vegetale. Ma non preoccupatevi, non è lo stesso tipo che si usa per accendere la griglia. La varietà attiva viene processata in modo da diventare ultra assorbente e sicura da consumare. Contiene tonnellate di piccoli pori simili a spugne che risucchiano tutto quello che vedono non appena arrivano nel tratto digestivo. È talmente assorbente, infatti, che comunemente viene dato a coloro che vengono ricoverati in ospedale a causa di un’esposizione alle tossine o ad una overdose di droghe per poter lavare via le tossine dal loro sistema.

Questo ha fatto pensare l’industria della salute: “se il carbone attivo può risucchiare le droghe e gli agenti chimici tossici, cos’altro può fare?” Come hanno scoperto, può fare molto! Presenta tonnellate di benefici per la salute - ma può anche essere piuttosto pericoloso se consumato in modo non corretto. Prima di affrontare l’argomento però, vi daremo le buone notizie.

carbone vegetale attivo

PUÒ AIUTARE A CURARE IL POST SBORNIA.

Se le conseguenze di una notte passata a bere di solito vi lasciano una sensazione di morte spirituale, il carbone può fare di uscire dal vostro buco di sofferenza. A causa delle sue forti proprietà purificanti, il carbone attivo può aiutare a rimuovere le tossine dal fegato e dal flusso sanguigno dopo una notte passata a bere. Tenete però a mente che il carbone non assorbirà l’alcol rimasto nel sistema, quindi non vi sarà utile se vi sentite ancora un po’ brilli la mattina dopo.

PUÒ DONARVI UNO STOMACO PIÙ PIATTO.

Se avete mai avuto problemi a tirarvi su i pantaloni che vi calzavano a pennello il giorno prima, abbiamo delle buone notizie: bere carbone attivo potrebbe significare la fine della pancia gonfia! Il carbone aiuta a purificare intestino e colon, cosa che può aiutare un po’ a diminuire il gonfiore. Ma, state attenti, il carbone non brucia i grassi; non vi farà dimagrire, ma può farvi stare un po’ meglio i vestiti e dare un taglio a quella sgradevole sensazione di pienezza associata al gonfiore.

È UN POTENTE AGENTE DISINTOSSICANTE.

Il carbone estrae le tossine dal corpo ed è un forte disintossicante. Verdura, frutta, tè verde e semi di lino, d’altra parte, sono agenti disintossicanti naturali ma sono molto più delicati sul sistema. Il processo di disintossicazione con questi cibi può essere più lento rispetto al carbone, ma è anche molto più sicuro.

VOLETE CAVALCARE IL TREND? ASSICURATEVI DI FARLO IN SICUREZZA.

carbone vegetale drink

Qualcuno che non si è mai sottoposto ad una purificazione prima dovrebbe saltare questo tipo di detox du jour. Per la prima esperienza detox provate qualcosa senza carbone vegetale attivo per iniziare. Otterrete alcuni degli effetti disintossicanti consumando inoltre nutrienti essenziali che supportano il processo digestivo del corpo, il sistema immunitario, gli organi e il sistema cardiovascolare. In questo modo vincono tutti.

Altre persone che dovrebbero saltare questo trend includono coloro che assumono farmaci o integratori sotto ricetta medica. Il carbone non sa distinguere fra tossine, medicinali, vitamine e minerali. Se c’è qualcosa che vi è stato prescritto da un medico e chi vi mantiene in salute e al sicuro, non bevete sotto nessuna circostanza il carbone.

Se tipicamente bevete più di un succo al giorno, uno soltanto dovrebbe contenere carbone. Dato che il carbone attivo può legarsi fino a raggiungere 100 volte il suo peso, assumerne grosse quantità può causare un processo disintossicante troppo aggressivo, lavando via nutrienti vitali che vengono conservati nei tessuti grassi del corpo,” afferma.

Nei giorni in cui sapete che consumerete un succo a base di carbone, assicuratevi di bere almeno 2 lt d’acqua. Usare il carbone rappresenta un processo disintossicante potente. Il vostro corpo ha bisogno di molta acqua per aiutare a lavare via quelle tossine una volta che vengono legate al carbone. Probabilmente trascorrere il resto della giornata a fare avanti e indietro dal bagno, ma questo è un passo importante!