12 Nov 2019

Gaetano Ragona

Cosa sono i capelli? e come avere una chioma folta e splendente più che mai? 

luis campos

La parola all'esperto Luis Campos

I capelli sono un biomateriale filamentoso costituito principalmente da proteine, in particolare la cheratina. La struttura dei capelli umani è ben nota: il midollo è la regione centrale formata da cellule e che è circondata dalla corteccia, che contiene la maggior parte della massa fibrosa, costituita principalmente di cheratina e lipidi strutturali. La corteccia è circondata dalla cuticola, uno strato di cellule morte sovrapposte che formano uno strato protettivo intorno ai capelli.
Le diete troppo rigide e mal equilibrate sono una delle principali cause dell’assottigliamento dei capelli e dell’aumento delle alopecie femminile. Questo è dovuto a che esiste un diretto rapporto fra stato nutrizionale e sintesi delle cheratine dure dei capelli. Di fronte ad una persona che presenta caduta di capelli bisognerà indagare su eventuali diete particolari, perdite di peso, uso di lassativi e uso di farmaci che possano alterare l’assorbimento di micronutrienti. È significativo che le alterazioni sulla struttura dei capelli possono manifestarsi molto prima di poter evidenziare una vera carenza di minerali, vitamine o proteine negli esami del sangue. Una dieta senza proteine occasionerà una perdita del diametro del bulbo dei capelli dopo soli 11 giorni con marcata riduzione del pigmento melanico verso il 14º giorno, la stessa situazione succede quando la dieta è ricca di proteine ma deficiente in minerali. La carenza di ferro è la carenza nutrizionale più comune nella popolazione mondiale, situazioni di perdita di ferro come le mestruazioni o di riduzione dell’assunzione di ferro come le diete vegetariane o di scarso assorbimento di ferro come le situazioni di gastrite o utilizzo di farmaci che cambiano il pH dello stomaco, possono contribuire alla mala salute dei capelli. Purtroppo l’abuso di antibiotici e di altri medicinali, il fumo, i cibi processati, lo stress e la mancanza di esercizio fisico, portano al nostro organismo ad un stato di ossidazione, dove si accumulano i radicali liberi che rallenteranno il normale metabolismo delle nostre cellule, favorendo l’invecchiamento di queste, la conseguenza sarà un organismo più debole, più soggetto alle malattie e con strutture sterne, come la pelle e i capelli, più invecchiate perché di fronte alla carestia il corpo umano favorirà la nutrizione degli organi essenziali per la vita e toglierà nutrienti a quelli di cui può fare a meno.

depuravita absolute shine

Ingredienti bioattivi negli integratori alimentari

L'uso di ingredienti bioattivi negli integratori alimentari a dosi concentrate può modulare in modo più efficiente i processi fisiologici in paragone ai singoli ingredienti contenuti negli alimenti che sottoposti al calore o al trattamento meccanico del cibo prima di essere mangiato possono ridurre la biodisponibilità e la attività dei nutrienti. Per la cura dei capelli, la via classica di trattamento è stata l'uso di applicazioni topiche come l’uso di shampoo, invece il vantaggio della via di somministrazione orale è che il sangue trasporta composti bioattivi nutraceutici in continuazione a tutti i compartimenti dei capelli.
Diversi studi sugli integratori alimentari stanno emergendo nella letteratura scientifica che conferma l'efficacia della integrazione nutrizionale sul mantenimento e il miglioramento della pelle, dei capelli e delle unghie.

Nuove sostanze naturali anti ossidanti e anti radicali liberi

Negli ultimi anni nuove sostanze sono state individuate nella natura per la sua capacità antiossidante e anti radicali liberi che migliorando lo stato nutrizionale e anti infiammatorio del nostro corpo, hanno dimostrato un miglioramento sulla salute dei nostri capelli. Oltre a questo, la concentrazione individuale di ognuna delle sostanze che compongono un integratore alimentare e il corretto abbinamento tra le sostanze, creano delle sinergie che faranno l’integratore unico ed efficace, cosa che somministrate di forma singolare non avrebbero lo stesso effetto sul nostro organismo. Questa è la caratteristica essenziale dell’integratore per capelli di Depuravita, sostanze innovative ad una precisa concentrazione e abbinate tra di loro per ottenere la massima salute dei nostri capelli. 

ABSOLUTE SHINE: CAPELLI FORTI PIÙ CHE MAI

CYNATINE HNS

Cynatine® HNS è un ingrediente cosmeceutico rivoluzionario, ottenuto dalla lavorazione della lana di pecora della Nuova Zelanda e composto da cheratina solubilizzata. Questo nuovo ingrediente è stabile su un ampio intervallo di pH e in condizioni di temperatura elevata. La proteina della cheratina è una delle fonti più ricche di cisteina della natura. Sulla base di questo, Cynatine HNS può agire sinergicamente con la difesa antiossidante delle cellule, aumentando il glutatione e altre proteine e peptidi. La cheratina è la proteina da cui viene prodotta la maggior parte dei capelli e delle unghie. Studi in vitro hanno dimostrato che la Cynatine HNS è altamente biodisponibile e quindi è in grado di rilasciare peptidi di cheratina sul corpo, in particolare su capelli e unghie. Studi clinici dove si paragonava l’assunzione di Cynatine NHS di fronte all’assunzione di un placebo hanno dimostrato che la brillantezza e la luminosità dei capelli erano migliorate nel gruppo Cynatine HNS nell'87,5% dei soggetti rispetto al solo 16,7% nel gruppo placebo. Una valutazione complessiva della luminosità dei capelli ha mostrato una variazione del 64,7% rispetto al solo 17,6% nel placebo. Questo rappresenta un miglioramento di più di 3 volte della luminosità dei capelli alla fine del periodo di prova. Nel gruppo Cynatine HNS, il 91,7% dei partecipanti riteneva che il prodotto fosse buono per i capelli con il 50% che riteneva che il prodotto fosse o molto buono o eccellente.

CUCURMIN C3 COMPLEX + BIOPERINE

La curcuma, una spezia gialla brillante isolata dai rizomi di Curcuma longa, viene utilizzata nella cucina indiana tradizionale. Tuttavia, oltre agli appelli culinari, alla curcuma e ai suoi principi attivi, i curcumanoidi sono stati a lungo usati nella medicina indiana e cinese. Numerosi studi hanno riportato che la curcumina ha una vasta gamma di attività biologiche tra cui effetti antimicrobici, antiossidanti, antitumorali e antinfiammatori. L'infiammazione è uno dei processi più importanti che difendono l'integrità degli organismi contro gli insulti. In generale, l'infiammazione è un processo mediante il quale i corpi e le varie sostanze che producono proteggono dall'infezione da organismi estranei, come batteri e virus. Tuttavia, in alcune malattie, il sistema immunitario innesca una risposta infiammatoria quando non ci sono invasori stranieri a combattere. L'infiammazione acuta è di breve durata, l'infiammazione cronica dura per settimane. La curcumina ha dimostrato di sopprimere l'infiammazione in alcune malattie e promuovere la risposta immunitaria all'infiammazione. Alcuni studi hanno suggerito che la curcumina attenua l'infiammazione mediante la modulazione di enzimi antiossidanti. Per esempio, nella malattia infiammatoria intestinale che è una famiglia di problemi di salute definiti come una forma di malattia autoimmune manifestata da infiammazione intestinale persistente, la curcumina ha effetti sia anti-infiammatori che anti-ossidanti, con un forte potenziale anti-infiammatorio, migliorando l’assorbimento dei nutrienti della dieta. Nonostante il fatto che la curcumina rappresenti veramente una molecola naturale biologicamente attiva, la sua attività differisce ampiamente in base al tipo di campione. Chiaramente, non tutti i curcumins disponibili sono stati creati uguali.

Il Curcumina C3 Complex® di Sabinsa è ottenuto dai rizomi essiccati di Curcuma longa (curcuma) e standardizzato per un minimo di 95% di curcuminoidi.

Il nome C3 Complex® fa riferimento ai suoi tre principali composti chimici: la curcumina, la demetossicururina (DMC) e la bisdemetossossururina (BDMC), noti collettivamente come curcuminoidi. Curcumin C3 Complex® ha una composizione bioprotettante brevettata e clinicamente valutata di tre curcuminoidi di cui la curcumina costituisce il 75-85% della composizione.

Il BioPerine® e un nuovissimo composto il cui principale principio attivo è la piperina (>95%). Fin dal suo primo utilizzo circa 4000 anni fa, il pepe ha regnato come il "Re delle spezie" o "master spezia". La biodisponibilità della curcumina co-somministrata con BioPerine® è stata migliorata rispetto alla biodisponibilità orale della sola curcumina. Uno studio clinico condotto presso il St. John's Medical College, Bangalore, India e pubblicato su Planta Medica ha fornito prove cliniche del ruolo della piperina nell'incremento della biodisponibilità della curcumina ed è diventato uno dei fogli più scaricati di quella rivista.

ZINCO, FERRO, SELENIO e RAME

Lo zinco aiuta a rinforzare i follicoli dei capelli e previene la caduta dei capelli legando le sue proteine. Svolge anche un ruolo di regolatore nelle ghiandole sebacee del cuoio capelluto, proteggendo i capelli dalla secchezza e dalla forfora.

I follicoli dei capelli ricevono ossigeno nutriente dal ferro contenuto nei globuli rossi. Anche se il livello di ferro nel sangue può essere considerato normale, c'è ancora la possibilità che si possa avere la ferritina bassa, la "banca" di ferro che il corpo continua ad attingere quando ne ha bisogno. La ferritina bassa è stata collegata alla crescita lenta dei capelli, così come alla perdita di capelli.

 Il selenio ha forti poteri antiossidanti, specialmente se combinato con vitamina E. Gli antiossidanti cercano e neutralizzano i radicali liberi. Gli individui con cute secca e forfora possono trarre beneficio dal consumo di cibi ricchi di selenio o da integratori di selenio. Dal momento che il selenio si sviluppa in selenoproteine che sono essenziali per una varietà di funzioni, l'assunzione di questo minerale può promuovere la crescita sana dei capelli e persino prevenire la caduta dei capelli.

I peptidi di rame sono anche noti per aumentare la dimensione dei follicoli piliferi e successivamente arrestare l'assottigliamento dei capelli. E poiché il rame aiuta nella produzione di melanina, può anche prevenire l'ingrigimento precoce dei capelli. è stato dimostrato che GHK-Cu è un inibitore della 5-alfa reduttasi, principale causa dell’alopecia androgenetica maschile. In termini semplici, ciò significa che impedisce al testosterone di essere convertito in diidrotestosterone (DHT), che danneggia gravemente i follicoli piliferi. Il DHT è la principale causa di perdita di capelli maschile nel mondo, e non è una coincidenza che la perdita di capelli aumenta con la diminuzione della quantità di peptidi di rame nel nostro corpo. 

BIOTINA

La biotina è una vitamina che ha dimostrato di promuovere la crescita dei capelli. Quando la biotina interagisce con gli enzimi cellulari, aiuta a produrre amminoacidi, composti che formano le proteine essenziali per i capelli. I ricercatori hanno persino scoperto che troppo poca biotina può portare alla caduta dei capelli.

TI PIACERÀ ANCHE

Zuppa di Lenticchie: Proprietà e Benefici
Zuppa di Lenticchie: Proprietà e Benefici
La zuppa di lenticchie, morbida al palato e gustosa, dona al tuo organismo tutte le virtù di questi salutari legumi. ...
Leggi di più
Succo di Cavolo riccio: Proprietà e Benefici
Succo di Cavolo riccio: Proprietà e Benefici
Il succo di cavolo riccio, pressato a freddo, preserva il patrimonio di nutrienti di questa benefica verdura verde. B...
Leggi di più
Succo di Barbabietola: Proprietà e Benefici
Succo di Barbabietola: Proprietà e Benefici
Il succo di barbabietola, pressato a freddo, mantiene intatti i tantissimi benefici e le proprietà di questa preziosa...
Leggi di più