30 Jul 2018

Gaetano Ragona

Senti che l'intestino è gonfio e affaticato? Prova a depurarlo con un programma cleanse. Per uno o più giorni nutrirai il tuo organismo di succhi pressati a freddo, zuppe e frullati. E' un modo gustoso e salutare per alleggerire tutto l'apparato digerente e l'intestino e ottenere un nuovo benessere.

I succhi detox più efficaci per depurare l'intestino

La salute dell'intestino e del microbioma influiscono sulla qualità del sonno, sulla luminosità della pelle, sulla nostra forma fisica, sulle difese immunitarie e anche sul buonumore: non a caso l’intestino viene chiamato secondo cervello. Puoi resettare l'intestino con i succhi pressati a freddo per liberarlo l'intestino dalle scorie in eccesso e riequilibrare la flora batterica.. Ideali i succhi a base di carbone vegetale attivo, che aiuta a combattere i gonfiori ed ha una benefica azione sfiammante. Perfette anche le acque detox arricchite con probiotici vegan, molto efficaci per il benessere del microbioma.

Quale dieta seguire per depurare l'intestino

Per un intestino sano e regolare, sì agli alimenti ad alto contenuto di fibre che, ricche di prebiotici, alimentano i batteri buoni, chiamati anche prebiotici.

SCOPRI HEAL. PROBIOTIC/PREBIOTIC MIX

Bene quindi pasta e riso integrali e tanta frutta e verdura, preferibilmente da coltivazione biologica. Nell'alimentazione di tutti i giorni, i frullati naturali sono ottimi da consumare  da soli o mescolati con lo yogurt: una vera delizia a colazione o come rompidigiuno. Per un pasto completo e leggero, una zuppa di verdure, vellutata e digeribile, da accompagnare a un'insalata è perfetta. E i condimenti? L'ideale è l'olio extravergine di oliva, che aiuta a lubrificare l'intestino e a trasformare le fibre insolubili in fibre ad alta digeribilità.

5 alimenti per depurare l'intestino

Zucca

Molto ricca di fibre e di acqua, favorisce il transito intestinale ed è un ottimo depurativo.

Mela

Rinfrescante e disinfiammante, aiuta a regolare le funzioni intestinali.

Papaya

Ad alta concentrazione di enzimi digestivi, stimola le funzionalità dell'apparato digerente e aiuta ad alleggerire l'attività dell'intestino.

Frutti rossi

In particolare fragole e frutti di bosco sono ricchi di polifenoli, sostanze antiossidanti che alimentano i batteri buoni del microbioma.

Mandorle

Sono leggere e efficaci per combattere la disbiosi intestinale. Il latte di mandorle, fresco, delicato e decongestionante, è un modo gustoso per introdurre questo alimento nella dieta abituale.

Le migliori abitudini per depurare l'intestino

Bastano pochi accorgimenti per aiutare il nostro intestino a stare meglio. Ecco alcune abitudini da introdurre nella vita di tutti i giorni.

Succhi, frullati e zuppe detox

Quando l'intestino è rallentato e affaticato, succhi, zuppe e frullati detox sono una pausa benefica e salutare. Con il loro apporto di nutrienti, aiutano l'intestino nelle sue funzioni e depurano tutto l'organismo.

Muoversi, muoversi, muoversi

Sport, yoga, una semplice camminata quotidiana. Il movimento aiuta a eliminare le scorie e a evitare gonfiori e stipsi, oltre a stimolare l'attività dei batteri buoni.

Il giusto riposo

Non andare a dormire troppo tardi e riposare per almeno 7/8 ore è indispensabile per la salute dell'intestino. Poche ore di sonno stimolano l'adrenalina, che alla lunga può aumentare i batteri nocivi.

Tanta acqua

Idratare l'organismo è fra le abitudini da non abbandonare mai. L'acqua favorisce il transito delle fibre, liberando l'intestino da scorie e tossine. Un escamotage per raggiungere i famosi due litri di acqua al giorno? Bere tè e tisane depurative.

Digital Detox

Alla mattina appena svegli, alla sera prima di dormire e mentre si mangia, da soli o in compagnia, la modalità off libera dalle scorie dello stress e aiuta a vivere meglio.

Ti piacerà anche